• Marco Marchegiani

DISFUNZIONI SESSUALI DOVUTE A CONDIZIONI MEDICHE GENERALI O INDOTTE DA SOSTANZE: CRITERI DIAGNOSTICI

Aggiornato il: 23 ott 2019


DISFUNZIONI SESSUALI DOVUTE A CONDIZIONI MEDICHE GENERALI O INDOTTE DA SOSTANZE

Di seguito, riportiamo la classificazione delle Disfunzioni Sessuali adottata dal DSM-IV [American Psychiatric Association (2000). DSM-IV-TR Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, Fourth Edition, Text Revision. Edizione Italiana: Masson, Milano].

DISFUNZIONE SESSUALE DOVUTA A UNA CONDIZIONE MEDICA GENERALE

CRITERI DIAGNOSTICI

A. Una disfunzione sessuale clinicamente significativa che causa notevole disagio o difficoltà interpersonali prevale nel quadro clinico.

B. Dall’anamnesi, dall’esame fisico o dai dati di laboratorio risulta che la disfunzione sessuale è pienamente spiegata dagli effetti fisiologici diretti di una condizione medica generale.

C. L’anomalia non è meglio attribuibile ad un altro disturbo mentale (per es., Disturbo Depressivo Maggiore Episodio Singolo e Ricorrente).

DISFUNZIONE SESSUALE INDOTTA DA SOSTANZE

CRITERI DIAGNOSTICI

A. Nel quadro clinico prevale una disfunzione sessuale clinicamente significativa che causa notevole disagio o difficoltà interpersonali.

B. Dall’anamnesi, dall’esame fisico, o dai dati di laboratorio è evidente che la disfunzione sessuale è pienamente spiegata dall’uso di sostanze, come risulta da (1) o (2):

1) i sintomi del Criterio A si sono sviluppati durante l’Intossicazione da Sostanze o entro un mese da essa,

2) l’uso di farmaci è etiologicamente connesso all’anomalia.

C. L’anomalia non è meglio attribuibile ad una Disfunzione Sessuale che non sia indotta da sostanze. La prova che i sintomi sono meglio attribuibili ad una Disfunzione Sessuale che non sia indotta da sostanze può includere i punti seguenti: i sintomi precedono l’inizio dell’uso di sostanze o la dipendenza (oppure l’uso di farmaci); i sintomi persistono per un periodo consistente di tempo (per es., circa un mese) dopo la cessazione dell’intossicazione, o vanno sostanzialmente al di là di quanto ci si potrebbe aspettare dato il tipo o la quantità di sostanza usata o la durata dell’uso; oppure esistono altri dati che indicano l’esistenza di una Disfunzione Sessuale indipendente non indotta da sostanze (per es., una storia di episodi ricorrenti non connessi a sostanze).

#sessualità #diagnosi

39 visualizzazioni

© 2017 by Pro Homine

PRO HOMINE - STUDIO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA

Via Biagio Petrocelli, 228 - 00173 Roma | Via Tuscolana, 114 - 00044 Frascati

mail: info@prohomine.it | Tel: 346 7933802